Lavoro, Centrella: “Torni al centro della politica”

“Il lavoro deve tornare al centro dell’attenzione politica, altrimenti si rischia di rimandare decisioni importanti per il rilancio del Paese, ma occorre anche ridare slancio alla contrattazione perché è inaccettabile che in un Paese come il nostro, dove già tanta strada è stata fatta, ci sia un’attesa del rinnovo per i contratti scaduti in media di 70,9 mesi”.
Così il segretario generale Selp – Sindacato europeo lavoratori e pensionati, Giovanni Centrella, commenta i dati del rapporto ‘Noi Italia’ dell’Istat relativi a 33 contratti in attesa di rinnovo, a fine marzo, riguardanti circa 4,5 milioni di dipendenti (34,9%).
“Anche per questo motivo – precisa il sindacalista – è urgente la formazione di un Governo che affronti le difficoltà in cui si trovano oggi troppi lavoratori, alle prese con tassi di disoccupazione ancora elevati e l’inflazione che cresce più dei salari. Inoltre, il lavoro sommerso continua a incidere in misura rilevante a livello nazionale, con pesanti ripercussioni sia sulla sicurezza sia sull’economia di quelle imprese che seguono le regole e del Paese in generale”.
“Bisogna bloccare rapidamente questa situazione di emergenza e – conclude Centrella – occorre gettare le basi per riforme davvero capaci di contrastare il declino”.

Some of the findings directly addressed the subject, while others were indirectly indicative of proessaywriting.org potential positive outcomes of gaming in an instructional context

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *